Torneo calcio Don Bosco – Comunicato stampa, regolamento e partite prima giornata

Domenica 21 maggio 2017, presso l’Opera Salesiana di Don Bosco a Sampierdarena di terrà la giornata inaugurale del torneo di calcio a 7 organizzato dai volontari e dalle associazioni dell’Oratorio Don Bosco di Sampierdarena. Si ripete con maggior adesione la manifestazione che coinvolgerà più di 150 ragazzi dai 16 ai 22 anni. In questa quarta edizione, un po’ rinnovata nella forma, si sfideranno ben 14 squadre, 26 partite che si apriranno con la giornata inaugurale del 21 maggio 2017 in presenza delle autorità. Il torneo si concluderà il giorno dell’attesa finale il 24 giugno 2017.

Un torneo internazionale e multietnico che esprime a piena voce il senso di comunità e condivisione, con ben 18 nazionalità differenti tra cui: Italia, Ecuador, Guinea, Ghana, Senegal, Perù, Albania, Nigeria, Mali, Ghana, Costa d’Avorio, Cile, Colombia, Tunisia, Marocco, Nuova Guinea, Egitto e Polonia.

Sono sette le squadre composte dai giovani dell’Oratorio e della Diocesi Genovese e per la seconda volta il torneo si apre alla partecipazione di ben sette squadre composte invece dai giovani delle comunità educative del territorio e dei centri di prima e seconda accoglienza per minori stranieri non accompagnati richiedenti asilo e protezione internazionale.

Molteplici sono gli obiettivi della manifestazione: riportare i ragazzi a giocare in Oratorio (e riportare anche gli adulti al servizio con i giovani in Oratorio); fare incontrare ragazzi coetanei al di fuori della scuola o della strada; farli divertire nel rispetto delle regole; farli affezionare ad un luogo sano in cui si possono sentire accolti e a proprio agio.

Obiettivo parallelo, ma non certo di minor importanza, è quello di trasmettere un messaggio positivo a tutti i partecipanti al torneo ma anche alla cittadinanza, un messaggio di rispetto, accoglienza e solidarietà, siano essi giocatori, tifosi, arbitri, visitatori e staff organizzativo. “Rispetto” non vuole essere un messaggio pubblicitario, ma un valore che si abbina perfettamente allo spirito che animerà il torneo stesso:

• Rispetto per la diversità (siamo in una società multi etnica, contro ogni forma di razzismo);

• Rispetto per l’avversario (che non è un nemico da distruggere, ma un antagonista con cui misurarsi lealmente);

• Rispetto per il gioco e le sue regole (esistono comportamenti e limiti che ogni persona deve assumere e rispettare).

Regolamento

Partite prima giornata

Comunicato stampa